Ristrutturare la tua casa per trasformarla in un B&B

Ciò che devi fare è rendere accoglienti gli spazi dei tuoi ospiti e rendere la tua casa uno spazio non solo piacevole, ma anche in regola con le normative urbanistiche, edilizie, igienico-sanitarie e di sicurezza. Devi poter garantire un numero sufficiente di metri quadrati per ogni posto letto, mantenere un accesso separato alle zone riservate agli ospiti e almeno un bagno ad uso esclusivo.

Alcune di queste cose probabilmente sono già in ordine in casa tua, altre le devi implementare. Forse hai un appartamento collegato alla tua casa che è inutilizzato e che potresti convertire.

Ristrutturazione della tua casa: cosa devi fare?

Ci sono tanti aspetti da valutare quando decidi di ristrutturare casa, anche se si tratta di un solo appartamento. E ci vuole qualche attenzione in più se vuoi ristrutturare per trasformare alcuni spazi in un B&B. Ecco quali potrebbero essere:

  • Nuova disposizione degli spazi interni, per adeguarli alle esigenze dei tuoi futuri ospiti
  • Nuovi pavimenti, che siano belli, piacevoli, ma anche facili da pulire e resistenti
  • Impianto elettrico, pratico e che ti permetta di risparmiare
  • Riscaldamento e condizionamento, per rendere accogliente la casa con ogni condizione climatica
  • Impianto idraulico
  • Isolamento termoacustico
  • Infissi, resistenti e di qualità
  • Intonaci e tinteggiature, che ti permettano di personalizzare l’appartamento o le stanze e renderle ancora più piacevoli.

ristrutturazioni3

Ristrutturazione in 6 step, 1 solo interlocutore: Enderle

Ok, hai chiaro in mente cosa ti serve. E poi? Vediamo quali possono essere, a grandi linee, gli step da seguire.

  1. Pianificazione. Cosa ti serve davvero e cosa invece puoi rimandare ad un secondo momento? Ricorda di impostare un budget il più possibile realistico sulla cui base pianificare gli interventi. 
  2. Progetto di ristrutturazione. Non puoi farlo da solo, a meno che tu non sia un professionista del settore. Hai bisogno di un progetto strutturato e completo, adatto a te e soprattutto a norma. Quindi ti serve il professionista giusto, l’impresa adatta che ti fornisca tutto quello che ti serve o subappalti alcuni lavori a persone e aziende di fiducia.
  3. Scelta di materiali e finiture. Questa è la parte più divertente. Scegliere le piastrelle, i pavimenti, gli arredi bagno, le porte, i battiscopa… insomma, si tratta di costruire questa casa a proprio gusto, scegliendo ciò che ti piace, cercando di rispettare il budget, facendo acquisti intelligenti e di qualità.
  4. Burocrazia. Questa è la parte più noiosa. Vanno presentate la pratiche in Comune, devono essere preparati i documenti di sicurezza sul cantiere, chiedere l’autorizzazione per l’occupazione di suolo pubblico se hai bisogno di raccogliere e smaltire materiale inerte. 
  5. Inizio lavori. Per quanto tu ti possa fidare, cerca di essere presente, almeno una volta a settimana, sul cantiere. Per controllare l’andamento, ma anche per correggere il tiro, quando possibile, se qualcosa non dovesse più convincerti. L’importante è che per qualsiasi cambio di progetto tu ti rivolga al direttore dei lavori che potrà valutarne la fattibilità.
  6. Chiusura dei lavori. Quando finalmente sarà giunto il momento di chiudere il cantiere non avere fretta di dichiarare chiusa la faccenda. Dovrai avere in mano tutti i certificati di conformità, aggiornare le planimetrie catastali, chiudere i lavori in Comune e, a volte è necessario, rinnovare l’agibilità della tua casa. Sono operazioni ancora più importanti quando la ristrutturazione è avvenuta per rendere ospitali i locali e trasformare un appartamento per un B&B. Fai gli ultimi controlli, verifica con l’impresa il consuntivo e la garanzia.

Tante cose da fare, vero? Troppe? Non devi fare tutto tu. Anzi, facciamo (quasi) tutto noi. Ristrutturazione chiavi in mano significa proprio questo. Con Enderle non ti limiti a scegliere i materiali e le finiture, ma possiamo supportarti dal progetto, alla scelta dei professionisti e delle aziende adatte al tuo progetto, da sbrigare le pratiche burocratiche allo smaltimento dei rifiuti, inerti e non.

Realizzare il tuo sogno di trasformare la tua casa in un B&B accogliente è possibile. Chiamaci o contattaci e parliamone insieme.

Letto 733 volte