Ristrutturare il bagno: come risparmiare

Ristrutturazione del bagno...Ti è già passato un brivido lungo la schiena, dì la verità. Polvere, rumore, fare la doccia da tua suocera finchè i lavori non saranno finiti, la scelta dei materiali, coordinare i diversi professionisti. È salita la pressione? Aspetta, che poi arriva anche il conto da pagare…

Oppure? Le strade sono due: partire preparati e pronti ad affrontare una settimana di lavori in casa o affidarsi a chi il bagno te lo rimette in piedi senza che tu faccia altro che scegliere le finiture. Come? Curioso, lo so, ma partiamo prima da cosa comporta in termini di tempo e denaro la ristrutturazione del bagno.

Ristrutturazione bagno: quanto tempo ci vuole e quanto costa

Non poter usare il bagno è un problema, ovvio. Per questo i professionisti a cui ti affidi non ci impiegano quasi mai più di una settimana per ristrutturare il tuo bagno, per quanto vecchio e malandato sia. Per capire quanto potrebbero impiegarci nel tuo caso vediamo quali sono le operazioni che devono affrontare nel caso dovessero mettere mano proprio a tutto.

1. Pavimento da smantellare per raggiungere le tubature
2. Sostituzione dell’impianto idraulico con soluzioni più moderne e attacchi per i sanitari
3. Sistemazione o copertura dell’impianto elettrico
4. Posa dei nuovi pavimenti e sanitari e delle piastrelle a muro
5. Tinteggiatura finale

E quanto ti costa?

Ovviamente dipende dalla specificità dei lavori da svolgere, dallo stato del bagno attuale e dagli obiettivi. In genere si possono spendere dai 1500 ai 7000 €, dipende dall’azienda che svolgerà il lavoro, dai materiali e dalle finiture scelte, dai sanitari che vorrai installare.

Sulle prestazioni di servizi relativi a interventi di manutenzione, ordinaria e straordinaria, realizzati su immobili residenziali è previsto un regime agevolato, che consiste nell’applicazione dell’IVA ridotta al 10%.
Inoltre se la ristrutturazione del bagno rientra all’interno di un progetto di ristrutturazione edilizia anche la sostituzione dei sanitari, effettuata nell’ambito di tale intervento, beneficia della detrazione IRPEF del 50 per cento.

ristrutturare bagno consigli e idee NG2 1

Ristrutturazione del bagno: la nostra proposta

E quindi che si fa? Stai già cercando un idraulico, un piastrellista, un imbianchino, un elettricista, i modelli di sanitari, rubinetti, piastrelle, colori per pareti, la doccia,… fermo!
E se potessi rivolgerti ad un solo interlocutore che sia in grado di proporti i materiali, i sanitari e le finiture migliori sul mercato? Da Enderle abbiamo molti anni di esperienza e nel tempo abbiamo selezionato i migliori professionisti e produttori. Quindi non solo ti offriamo i migliori prodotti di design a prezzi accessibili, ma possiamo metterti in contatto con i professionisti più qualificati per realizzare il tuo progetto.

Questo è ciò che ti proponiamo: 

  • Piastrelle per pavimento (5mq) e per rivestimento (18 mq)
  • Bidet e wc sospesi
  • Termostatico per doccia
  • Miscelatore per bidet e lavabo
  • Saliscendi per doccia
  • Piatto doccia in ceramica 80x80 cm
  • Box doccia bianco 80x80 cm
  • Mobile monoblocco sospeso in rovere sbiancato, scuro o graffiato con top in mineral marmo 60x51 cm
  • Specchio e lampada alogena

Il prezzo? 1.780€ per realizzare finalmente un bagno che sia un luogo di relax, funzionale e di tendenza. Ti piace come idea?
Se vuoi saperne di più, visionare i prodotti e avere anche una consulenza professionale, chiamaci o passa in negozio a Trento o Panchià.

Letto 502 volte