Finiture per il bagno a misura di famiglia

Il bagno è il luogo che più di ogni altro accoglie le esigenze di tutta la famiglia. La tua principessa ci gioca un sacco e quando fa il bagno è un piacere starla a guardare mentre schizza ovunque. Il tuo adolescente è privo di delicatezza e la sua irruenza si vede anche dalle condizioni in cui lo lascia dopo una lunga doccia. Per voi genitori è il luogo del relax e dello stacco dal caos quotidiano.

Come arredare e rifinire il bagno a misura di famiglia?

Bellezza, resistenza, facilità di pulizia sono le caratteristiche che deve avere il tuo bagno per venire incontro alle esigenze di tutti, con un’attenzione particolare ai dettagli e all’estetica. È possibile anche quando ci sono bambini in casa?

Pavimenti e piastrelle di elevata qualità garantiscono una lunga durata e sono facili da pulire, i sanitari, i mobili e la doccia o vasca devono avere delle caratteristiche uniche. Le varianti offerte nei nostri punti vendita sono così tante che sicuramente puoi trovare ciò che fa per te. Anche un pavimento in laminato adatto alle stanze ad alto tasso di umidità, lavorato con una tecnologia che permette di posarlo anche dove il rischio di bagnare il pavimento è molto alto, senza rischiare rigonfiamenti o imperfezioni.

Ma non sottovalutare mai gli aspetti pratici. Se un pavimento in legno in bagno è molto caldo ed elegante, è anche vero che necessita di qualche attenzione in più. Perché non puntare allora su piastrelle effetto legno con effetti particolari (spazzolato, levigato, piallato,…) come un vero parquet, ma decisamente più facile da mantenere? Se aggiungi un riscaldamento a pavimento il gioco è fatto! E anche i tuoi ragazzi potranno fare ciò che vogliono senza sentirti brontolare.

Cerasa Bagni Suede Enderle FinitureArredoBagno

Il nostro consiglio è di controllare sempre i dati tecnici delle piastrelle, o farti consigliare dai nostri esperti. Potrai valutare così la durezza della piastrella, ovvero la resistenza all’usura e all’abrasione (i valori vanno in ordine crescente da 1 a 5), la resistenza alle macchie e allo sporco (con valori da 1 – lavabile in acqua – a 3 – facilmente macchiabile), la resistenza al carico (con valori da 20 – poco resistente – a 50 – molto resistente -) e la resistenza agli acidi (classe C, B e A).

Ora hai tutte le carte in regola per scegliere le finiture giuste per il tuo bagno. Vediamo insieme i diversi materiali e le loro caratteristiche.

I materiali per le finiture del bagno

Se vogliamo evitare come dicevamo, legno, marmo e cotto che richiedono notevole manutenzione e si macchiano facilmente anche con il solo sapone – e con la tua principessa che fa il bagno a sè e alla stanza non fa proprio al caso tuo – ecco quale potrebbe essere la scelta migliore per la tua famiglia.

Due sono quelle più gettonate, sebbene radicalmente diverse per risultato e costo: la ceramica e la pietra naturale.

pietra naturale bagno

La ceramica è un materiale di grande praticità e ricco di colori, fantasie e in grado di imitare altre finiture (pietra, metallo, legno,…). Una sua variante, ancora più resistente e d’effetto è il gres porcellanato, una miscela finissima di argille pressate. Più costosa, ma di grande impatto, è la pietra naturale. Il suo aspetto irregolare rende ogni mattonella un pezzo unico.

Meglio piastrelle grandi o piccole? Perché non il mosaico? La grandezza delle piastrelle dipende dal tuo gusto. L’importante è che, pur essendo una stanza diversa da tutte le altre, ne richiami lo stile. Per dare l’impressione di continuità meglio scegliere piastrelle che abbiano bisogno di fughe minime, questo evita anche che il muro assorba l’umidità della stanza.

mosaico bagno

Il mosaico è molto affascinante ed elegante, ma comporta molto lavoro in più per il tuo piastrellista (o per te) e per questo spesso si rivela decisamente più impegnativo. Certo ci sono casi in cui è davvero irresistibile. In ogni caso meglio inserirlo in un bagno grande, risalterà di più e lo impreziosirà ulteriormente.

I colori che sceglierai collegheranno il bagno al resto della casa. Scegli un colore che sia già un fil rouge negli altri ambienti e giocaci, abbinando due colori, chiari se la stanza è piccola, scuri o neutri per una stanza in stile moderno. Per una famiglia giovane e frizzante come la vostra colori vivaci e freschi sono la scelta ideale.

Ti sei fatto un’idea? Hai la piantina a portata di mano e vuoi un consiglio? Sai già cosa vuoi e ti serve solo il materiale migliore? Passa in negozio, a Trento o a Panchià. Abbiamo tutto ciò che ti serve!

Letto 269 volte